Bologna: residenti fanno causa all'ex Ambasciatori

Bologna: residenti fanno causa all'ex Ambasciatori

BOLOGNA - Finisce in Tribunale il caso Ambasciatori. I residenti hanno già fatto causa in sede civile contro la nuova libreria delle coop nel Quadrilatero (l'udienza è fissata per il prossimo 7 aprile) ed a breve presenteranno anche un esposto penale per i disagi provocati dalla struttura. E' quanto ha reso noto martedì mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo D'Accursio l'avvocato Andrea Masetti, proprietario dello stabile di via Drapperie 1. Masetti, che ha deciso addirittura di trasferirsi altrove dopo l'apertura dell'Ambasciatori, parla di "inquinamento acustico, luminoso e da odori nauseabondi di cucina".

Alla base delle recriminazione dei residenti, ci sono i camini dell'Ambasciatori, in funzione 24 ore al giorno: anche se modificati più volte "non rispettano tuttora le distanze e gli odori ci sono ancora", ha spiegato Masetti. Ma i problemi a dormire la notte sono causati, ha aggiunto l'avvocato documentando il tutto con foto, anche dal grande lucernario che copre la struttura, "illuminato a giorno" anche in piena notte. Problemi ai residenti causa anche il carico-scarico notturno da parte enormi camion in via Orefici, costretti ad invadere i posti auto per handicappati. "A quanto ci risulta non esiste un piano di carico e scarico merci", ha informato Masetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -