BOLOGNA - Sequestrano algerina perchè frequenta italiani, due arresti

BOLOGNA - Sequestrano algerina perchè frequenta italiani, due arresti

Bologna - ''Non devi frequentare gli italiani, devi stare solo con noi''. Hanno detto solo queste parole i due operai marocchini che nella notte tra sabato e domenica hanno sequestrato e rapinato una ragazza algerina di 25 anni che ballava in una discoteca di San Pietro in Casale, in provincia di Bologna, con due amici e un'amica italiani. Mentre era nel locale le si e' avvicinato un marocchino di 25 anni, operaio, regolare, gia' noto alle forze dell'ordine, residente a Pieve di Cento (Bologna) che le ha detto: ''Non devi frequentare gli italiani, devi stare solo con noi'' intendendo con quel noi gli arabi. Poi l'ha stretta a se e ha tentato di baciarla sulla bocca. Lei, che e' regolare, che lavora come operaia e vive a Budrio (Bologna), si e' sottratta all'approccio ed e' stata rapinata della borsa poi recuperata grazie all'intervento del buttafuori che ha allontanato i due marocchini (con il 25enne in discoteca c'era anche un 28enne, anch'egli operaio, regolare e residente a Pieve di Cento).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -