BOLOGNA - Sequestro lampo di una rumena, arresti e denunce

BOLOGNA - Sequestro lampo di una rumena, arresti e denunce

Bologna - E' stata costretta a salire a bordo di un'auto e condotta in una destinazione ignota. Ma l'amico che era con lei ha chiamato il 112 e i Carabinieri si sono messi sulle tracce del macchina sulla base della descrizione del testimone. Gli uomini dell’Arma della stazione di Bologna Arcoveggio hanno arrestato G. M. 35enne rumeno senza fissa dimora, risultato il 'protettore' della vittima, accusato di sequestro di persona, riduzione in schiavitu' e sfruttamento della prostituzione in concorso.

In arresto anche una prostituta rumena 37enne, S. M., accusata di resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti, in quanto, alla notifica del provvedimento del giudice che disponeva l'accompagnamento del figlio minore presso la comunita' 'Il Ponte', ha reagito aggredendo i militari e lo stesso ragazzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri della Compagnia Bologna Centro, ricostruite le prime fasi della vicenda (avvenuta lo scorso 6 febbraio) ed acquisiti gli elementi disponibili hanno avviato le indagini che appena qualche giorno dopo hanno permesso di identificare ed individuare gli occupanti della vettura e autori del sequestro lampo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -