Bologna: si è spento il leader del Psdi Luigi Preti

Bologna: si è spento il leader del Psdi Luigi Preti

BOLOGNA - Luigi Preti, leader storico del Partito socialdemocratico con Giuseppe Saragat, più volte ministro e figura di spicco dei governi di centrosinistra, si è spento lunedì a Bologna all'età di 95 anni. Nel 1943 fuggì alla fucilazione a Ferrara, trovando riparo all'estero. Già membro dell'Assemblea Costituente, giurista di formazione, in sede di stesura della Carta costituzionale Preti si battè perchè nell'articolo 102 la magistratura non fosse definita ''potere'' ma ''ordine''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre che per la sua attività politica, Luigi Preti è noto anche per alcuni suoi saggi (fra cui ''La crisi della giustizia in Italia'', 2000) e per un romanzo ambientato durante la dittatura fascista, ''Giovinezza, Giovinezza'' (1964), da cui fu tratto il film omonimo (1969), diretto da Franco Rossi. Nel 2002 ha pubblicato ''Frammenti di memorie in quartine'', in cui ha ripercorso in poesia (con 180 quartine) 80 anni di storia del XX secolo, da Caporetto alle Torri Gemelle.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -