BOLOGNA - Spacciatore arrestato per tentato omicidio

BOLOGNA - Spacciatore arrestato per tentato omicidio

Bologna, 26 gen. - (Adnkronos) - Lo scorso 3 gennaio, al culmine di una lite scoppiata in via Tibaldi, nei pressi della stazione ferroviaria di Bologna, accoltello' mortalmente un tunisino di 28 anni che gli chiedeva indietro il proprio passaporto.

Da allora Jamel Jaoudi, algerino di 32 anni, clandestino, noto alle forze dell'ordine come spacciatore, soprannominato Nakata, aveva fatto perdere le proprie tracce e si era rifugiato a Ferrara dove ieri sera la polizia lo ha trovato e arrestato.

Il 3 gennaio scorso Jaoudi e altri due o tre magrebini, al momento ancora sconosciuti, incontro' il tunisino nei pressi di un call center. Quest'ultimo, noto spacciatore, chiese al gruppo la restituzione del proprio passaporto che gli era stato preso qualche giorno prima. Ne nacque una discussione animata al culmine della quale Jaoudi gli sferro' una coltellata che gli recise l'orecchio sinistro rischiando di sgozzarlo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -