BOLOGNA - Strage Crevalcore, presentata opposizione ad archiviazione

BOLOGNA - Strage Crevalcore, presentata opposizione ad archiviazione

Bologna, 2 apr. - (Adnkronos) - La Procura di Bologna deve riaprire l'indagine sui dirigenti nazionali di Rfi, Trenitalia e sulle eventuali responsabilita' del Ministero dei Trasporti, nell'ambito dell'indagine sulla strage ferroviaria di Crevalcore, che il 7 gennaio 2005, costo' la cita a 17 persone, rimaste uccise nello schianto frontale tra due treni, all'altezza della Bolognina.

Questa in sintesi, la richiesta che i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (Rls) delle Fs hanno avanzato presentando alla magistratura un'opposizione all'archiviazione delle indagini che riguardano le massime cariche dirigenziali delle ferrovie, tra cui Mauro Moretti, Michele Elia e Giancarlo Paganelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel mirino torna anche il cosiddetto pedale a 'uomo morto', che ci tiene a rimarcare De Paolis "e' riconosciuto ormai da tutti, non solo come dannoso per la salute del lavoratore, ma anche quale elemento di fortissima distrazione". Insomma, per i Rls "siamo di fronte ad un'incocepibile 'immunita' ferroviaria' che scarica tutto sui lavoratori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -