Bologna: terremoto in Abruzzo, da Sigma 50mila bottiglie d'acqua

Bologna: terremoto in Abruzzo, da Sigma 50mila bottiglie d'acqua

BOLOGNA - Per aiutare le popolazioni terremotate dell'Abruzzo anche in questa fase del dopo-emergenza, Sigma, Società Italiana Gruppi Mercantili Associati, una delle realtà più importanti aderente a Confcooperative e operante nella grande distribuzione nazionale, ha deciso di mettere a disposizione delle Croce Rossa Italiana (CRI), che coordina le richieste di aiuto e materiali, 50mila bottiglie di acqua naturale Sigma.

 

La fornitura di acqua in confezioni da 1,5 litri a marchio Sigma, che corrisponde a 75 mila litri, ovvero a tre autotreni a carico completo è stata consegnata alla piattaforma logistica della Croce Rossa Italiana di Avezzano, che provvederà a smistarla dove ci sarà più necessità, il trasporto è stato effettuato con gli autotreni messi a disposizione gratuitamente dalla piattaforma di Parma della Società Number One.

 

"L'acqua è una delle emergenze primarie dopo un terremoto e per soddisfare questo bisogno Sigma ha deciso di fare la sua parte in accordo con i principi di solidarietà e i valori che da sempre contraddistinguono la nostra azienda", ha dichiarato Aldo Puccini, Presidente Sigma. "Sappiamo che è solo un piccolo gesto, ma speriamo che contribuisca anche a tenere alta l'attenzione su queste popolazioni così duramente colpite. Ci terremo in contatto con la Croce Rossa Italiana e speriamo in futuro di poter continuare a fare tutto quello che è nelle nostre possibilità per alleviare, per quanto è possibile, le loro condizioni".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -