Bologna: trafficanti di stupefacenti in famiglia, arrestati coniugi marocchini

Bologna: trafficanti di stupefacenti in famiglia, arrestati coniugi marocchini

Bologna: trafficanti di stupefacenti in famiglia, arrestati coniugi marocchini

BOLOGNA - Una coppia di giovani coniugi di nazionalità marocchina, entrambi di 27 anni, sono stati arrestati in concorso nelle prime ore della mattinata di giovedì dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Giovanni in Persiceto per il reato continuato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

 

L'operazione ha avuto inizio lo scorso gennaio a Bologna quando i militari hanno rinvenuto, all'interno della Peugeot 307 di loro proprietà, circa 5 chilogrammi di hashish. Successivamente, lo scorso 22 marzo a San Giorgio di Piano, è stata arrestata la sorella 22enne della donna, collegata nella conduzione dell'illecita attività, mentre viaggiava a bordo di un'utilitaria dove erano occultati 26 chili di hashish.

 

Nel corso dell'indagine è anche emerso che i coniugi si recavano sovente all'estero (Spagna) per rifornirsi degli ingenti quantitativi di droga sequestrati. Durante l'operazione di giovedì è stata perquisita anche la precedente abitazione dei coniugi (ubicata a San Pietro in Casale ed attualmente occupata da un fratello della donna) dove sono stati rinvenuti 9mila euro in contanti che, essendo provento di probabile attività di spaccio, sono stati sequestrati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -