Bologna: tragedia sugli sci, muore ventenne

Bologna: tragedia sugli sci, muore ventenne

Bologna: tragedia sugli sci, muore ventenne

BOLOGNA - Si era schiantato contro un albero dopo una brutta caduta sugli sci. Enrico Rosetti, un bolognese di appena 20 anni, è morto mercoledì sera al policlinico di Pisa, dove si trovava ricoverato nel reparto di Rianimazione. Il drammatico incidente si è verificato sulle nevi dell'Abetone, in provincia di Pistoia, il 16 febbraio scorso lungo la pista "Celina Seghi". A tradirlo, secondo gli accertamenti della Polizia, sarebbe stata la neve ghiacciata.

 

Il giovane, che indossava regolarmente il casco, è finito fuoripista, schiantandosi contro un albero e riportando un gravissimo trauma cranico. Enrico ha lottato in stato di coma per dieci giorni. Ma mercoledì il suo cuore non c'è l'ha fatta a reggere le lesioni, spegnendosi. Parenti ed amici speravano nel miracolo, raccogliendosi nei giorni scorsi anche in veglie di preghiera.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Enrico, studente universitario e catechista, ha lasciato il padre Francesco Rosetti, attualmente giudice presso la Corte d'appello civile, la madre Cristina e i fratelli Paolo e Lucia. I familiari hanno autorizzato la donazione degli organi. I funerali si sono svolti venerdì pomeriggio presso la chiesa di via Murri, alla parrocchia di San Silverio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -