Bologna: trasporto pubblico a rischio martedì

Bologna: trasporto pubblico a rischio martedì

Bologna: trasporto pubblico a rischio martedì

BOLOGNA - Autobus a rischio martedì a Bologna per lo sciopero nazionale indetto da Rdb ed Sdl. Il personale viaggiante di Atc è chiamato a incrociare le braccia dalle 12.30 alle 16.30. E da via Saliceto avvertono: "in tali orari, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano edextraurbano non saranno garantiti".  Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 12.15.

 

Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione Fs, o dall'autostazione, fino alle 12.20.  Durante lo sciopero saranno comunque garantiti i servizi "riservati scolastici" e le attività di rilascio di contrassegni e vetrofanie per le aree regolamentate dal piano sosta. Per il call center Atc è assicurata la presenza di un operatore fino alle 13 e dalle 16 al termine del servizio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Atc promette di adottare "ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio". Nel frattempo la trattativa tra Atc e sindacati sul rinnovo del contratto integrativo resta ferma al palo. La seduta del cda di Atc è stato spostato all'1 ottobre e la trattativa a data da destinarsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -