BOLOGNA - Trasporto pubblico: arriva la nuova Carta della mobilità, patto tra ATCM ed utenti

BOLOGNA - Trasporto pubblico: arriva la nuova Carta della mobilità, patto tra ATCM ed utenti

BOLOGNA - Verificare la rispondenza del servizio di trasporto pubblico alle aspettative degli utenti, individuare le aree di miglioramento, garantire l’adozione di standard qualitativi elevati e di un costante filo diretto con i clienti. Queste sono le caratteristiche della nuova Carta dei Servizi pubblicata in questi giorni da ATCM con il contributo dell’Agenzia per la Mobilità e del Comitato Consultivo degli utenti. Un documento essenziale per il controllo del servizio reso e del gradimento da parte della clientela, ma anche un utile vademecum per essere sempre informati sui propri diritti di utente, sugli standard di servizio e sugli strumenti di tutela a disposizione. La prima Carta dei Servizi è stata adottata da ATCM nel 2000; una ulteriore edizione è stata pubblicata nel 2003 e a partire dal 2008 verrà pubblicata con cadenza annuale.


Stampata in 15.000 copie, la Carta è disponibile presso le sedi di ATCM e aMo, nelle biglietterie e sul sito aziendali; è inoltre distribuita in adeguato numero di copie per la consultazione anche presso la Provincia, in tutti i Comuni modenesi, nelle Circoscrizioni, Camera di Commercio, Università, Istituti di istruzione superiore, ospedali e uffici Ausl. La Carta riporta in maniera completa e di facile consultazione tutte le informazioni sugli standard di servizio (copertura territoriale, regolarità e sicurezza, accessibilità e comfort, rispetto dell’ambiente, sistema tariffario), sulla tutela dei clienti (modalità di rimborso, coperture assicurative, procedure di conciliazione), sulle norme che regolano il servizio di trasporto pubblico e sugli strumenti di tutela operanti sul territorio.


“La Carta dei Servizi del Trasporto Pubblico modenese rappresenta un patto che l’ATCM stipula con gli utenti” commenta Pietro Odorici, presidente di ATCM. “Nella Carta – prosegue Odorici - sono riportati con chiarezza sia i punti di forza sia quelli di criticità del servizio di trasporto pubblico e sono evidenziati in modo puntuale gli standard qualitativi e quantitativi che caratterizzano l’attività aziendale. ATCM è costantemente impegnata per migliorare la qualità del servizio erogato e per rispondere con sempre maggiore efficacia alla crescente domanda di mobilità espressa dal territorio. Fin dal 2003, ad esempio, abbiamo ottenuto la certificazione di qualità e dal 2005 siamo anche certificati per l’ambiente. Uno sforzo che gli utenti riconoscono ed apprezzano, come testimoniato dai buoni risultati dell’indagine di customer satisfaction realizzata da aMo e presentati oggi assieme alla Carta dei Servizi”.


Per il 2008 ATCM si pone come obiettivo primario di dare continuità a questa crescita qualitativa e quantitativa, sviluppando ulteriormente il servizio ed accrescendone l’efficienza e la sostenibilità. “Gli utenti modenesi chiedono un trasporto pubblico più puntuale ed efficiente, effettuato con mezzi moderni, confortevoli e puliti nonché a basso impatto ambientale” afferma Pietro Odorici. “Si tratta di richieste più che legittime, ma dagli alti costi. Per far fronte a queste sfide ATCM sta investendo notevoli risorse economiche ed umane, nella consapevolezza che il miglioramento del trasporto pubblico rappresenta un elemento strategico per lo sviluppo – non soltanto economico – del territorio modenese. Una quota significativa del bilancio è destinata ogni anno all’acquisto di nuovi mezzi, al rinnovo dei sistemi di sicurezza, alla formazione continua del personale, alla messa a punto di procedure aziendali di efficienza in ogni settore di attività”.


Un ulteriore impulso agli investimenti potrà arrivare proprio dal gradimento degli utenti: il nuovo Contratto di Servizio recentemente stipulato, infatti, prevede l’attivazione di un sistema di premi e penali legato al rispetto degli indici di regolarità ed efficienza, verificato anche attraverso indagini di customer satisfaction. Già oggi, peraltro, il servizio erogato da ATCM presenta livelli superiori a quelli stabiliti da aMo per quanto riguarda la copertura del territorio servito, la puntualità delle corse e la regolarità del servizio.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -