Bomba alla Procura di Reggio Calabria, un video legge la targa degli attentatori

Bomba alla Procura di Reggio Calabria, un video legge la targa degli attentatori

REGGIO CALABRIA - Proseguono le indagini per far luce sull'attentato compiuto domenica mattina alla Procura Generale di Reggio Calabria. Gli investigatori stanno analizzando le immagini delle telecamere a circuito chiuso, che hanno immortalato due persone, con il volto coperto da caschi integrali, che hanno collocato l'ordigno davanti al portone d'ingresso della Procura. I due attentatori sono poi fuggiti in sella ad un ciclomotore di cui sarebbe distinguibile la targa.

 

Si stanno valutando le caratteristiche fisiche dei due soggetti per metterle a raffronto con quelle di persone schedate dagli investigatori come affiliate alla 'ndrangheta.. Nel frattempo è arrivato in città, inviato dal ministro dell'Interno Roberto Maroni e dal capo della polizia Antonio Manganelli, il direttore della direzione centrale anticrimine, Francesco Gratteri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -