Borghi, sfrattato rientra in casa e aggredisce Carabinieri. Arrestato

Borghi, sfrattato rientra in casa e aggredisce Carabinieri. Arrestato

Borghi, sfrattato rientra in casa e aggredisce Carabinieri. Arrestato

BORGHI - Ha spaccato la porta d'ingresso dell'abitazione da cui era stato appena sfrattato. Quindi ha apposto resistenza ai Carabinieri, che sono intervenuti per allontanarlo. Protagonista dell'episodio, avvenuto mercoledì sera a Borghi, un marocchino di 40 anni. L'uomo era appena uscito di casa per accompagnare il figlio influenzato dal pediatra. Quanto è rincasato ha trovato il lucchetto della porta d'ingresso sostituito. Ma il 40enne non si è dato per vinto.

 

Dopo aver forzato la porta d'ingresso è rientrato in casa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Sogliano. Alla vista dei militari il quarantenne ha opposto resistenza. Per questo motivo sono scattate la manette. Processato per direttissima con le accuse di danneggiamenti, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale, ha patteggiato davanti al giudice Marco Dovesi (pm Massimo Maggiori) dieci mesi da scontare in carcere. L'imputato era difeso dall'avvocato d'ufficio Raffaela Ricciardi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -