Botte alla figlia perchè non sa il Corano: marocchino in manette

Botte alla figlia perchè non sa il Corano: marocchino in manette

FAENZA - Non riusciva a imparare a memoria alcuni versi del Corano. Per questo il padre la picchiava con una scopa e con schiaffi violenti, tutte le volte che, tra le mura di casa, la interrogava sul testo sacro islamico. E' accaduto a Faenza e la vittima è una ragazina di 11 anni. Il padre, marocchino 51enne, stabile a Faenza da 15 anni, e' stato condotto in carcere con l'accusa di lesioni aggravate e ripetute. A darne notizia e' il quotidiano 'la Repubblica'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -