Brigata Aeromobile Friuli, 68esimo anniversario della carica di Isbuschenskij

Brigata Aeromobile Friuli, 68esimo anniversario della carica di Isbuschenskij

Alla caserma "Emanuele Beraudo di Pralormo" in Grosseto hanno avuto luogo la commemorazione della carica di Isbuschenskij e il cambio del comandante di reggimento. Il colonnello Andrea Carrino ha affidato lo stendardo di guerra del reggimento "Savoia Cavalleria" al colonnello Nicola Terzano.

 

Presenti alla cerimonia il comandante della Brigata Aeromobile Friuli, generale Luigi Francavilla, il prefetto Giuseppe Linardi, il sindaco Emilio Bonifazi, il vescovo Franco Agostinelli e un gruppo di reduci della famosa "ultima carica a cavallo" in Russia tra cui la medaglia d'argento al valore militare sergente Diego Saccardi ed il sergente maggiore Giancarlo Cioffi.

.

Il colonnello Andrea Carrino, 98° comandante, ha lasciato il "reggimento di Maremma" dopo averlo guidato per 14 mesi dei quali sei trascorsi nel settore ovest di UNIFIL, nell'ambito dell' operazione "Leonte 7" in Libano. E' destinato allo Stato Maggiore dell'Esercito a Roma, dove assumerà  l'incarico di capo ufficio organizzazione delle forze.

 

Il colonnello Nicola Terzano, 42 anni, nato a Gorizia ma maremmano di adozione, è sposato con due figli. Ha già servito in "Savoia" dal 1995 al 2000 ed ha comandato il gruppo squadroni dal 2007 al 2008. Torna a Grosseto dopo aver prestato servizio presso l' ufficio del segretario generale della Difesa. Ha partecipato a missioni fuori area in Bosnia, Kosovo e Libano.

 

Lucio Orioli

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -