Brindisi, uccide la madre dandole fuoco poi fugge

Brindisi, uccide la madre dandole fuoco poi fugge

Brindisi, uccide la madre dandole fuoco poi fugge

BRINDISI - E' stata data alle fiamme dal figlio. Tragedia a Francavilla Fontana, nel Brindisino, dove una donna di 66 anni si è spenta nel reparto grandi ustionati dell'ospedale Perrino di Brindisi. L'aggressore, un 35enne con problemi psichici, al momento è latitante: costui aveva cosparso la madre di liquido infiammabile, quindi le ha dato fuoco trasformandola in una torcia umana. Sull'episodio indagano i Carabinieri, attualmente impegnati nelle ricerche del 35enne.

 

I contrasti tra i due familiari sarebbero riconducibili a vecchi rancori. Il 35enne si è dato alla fuga a bordo di un'autovettura, che ha poi abbandonato nell'immediata periferia. Nell'episodio è rimasta ustionata anche una coinquilina che, udite le grida di aiuto della vittima, è intervenuta cercando si spegnere le fiamme che avvolgevano il corpo della 66enne. La soccorritrice è stata giudicata guaribile in giorni quindi salvo complicazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -