Brisighella, domenica con 'Le delizie del porcello'

Brisighella, domenica con 'Le delizie del porcello'

BRISIGHELLA - Partono domenica 7 novembre gli appuntamenti con l'abbondanza dei prodotti tipici e il palato, nella fortunata rassegna - ormai storica - 4 Sagre per Tre Colli. Seguono, in successione, domenica 14 novembre la "sagra della Pera Volpina e del formaggio stagionato", il 21 novembre la "sagra del Tartufo" e il 28 novembre la "sagra dell'Ulivo e dell'Olio extra-vergine di Brisighella".

L'invito per la prima domenica di sagra "Le delizie del porcello" è lanciato soprattutto agli amanti della buona tavola appassionati di carni suine. Si usa la formula del "vieni a fare il porco": slogan che rimanda all'uccisione del maiale, ma anche alla memoria della festa che per l'occasione si svolgeva nell'aia delle case coloniche come una sorta di "rottura del salvadanaio" poiché la lavorazione delle carni del maiale contribuiva a dare ricchezza per tutto l'anno.
In questa prima domenica di novembre il rito di un tempo si ripete fin dal mattino, nello stand, offrendo al pubblico l'opportunità di vedere all'opera gli esperti norcini brisighellesi e in particolar modo la preparazione dei saporiti "ciccioli" (pezzetti di carne di maiale cotti nel grasso e venduti caldi).


Questo primo appuntamento sotto i tre colli è il più opulento delle quattro sagre paesane con la vendita di tutte le "delizie del porcello": in aggiunta ai ciccioli, anche coppa di testa, salsicce, prosciutti e salami di Mora romagnola in un trionfo di sapori che - semel in anno - invita a ‘trasgredire' sia negli accoglienti ristoranti che nello stand gastronomico.
Nelle vie del centro storico, in piacevole abbinamento, saranno esposti sulle caratteristiche bancarelle anche i prodotti tipici autunnali del territorio con un contorno di musica e attrazioni.  Info: Pro Loco Brisighella tel. 0546/81166
Mostre
A corredo dell'opportunità gastronomica, per il turista vi è anche l'offerta artigianale con tre esposizioni.

Nella Galleria comunale d'arte in via Naldi, l'associazione "C'era una volta il ricamo" espone i lavori delle partecipanti al concorso nazionale "Il fascino di ogni stagione". La mostra mercato è aperta sabato e domenica fino al 28 novembre e il ricavato delle vendite è destinato ai bambini orfani e malati di Aids ospiti ad Asco, in Etiopia, nella Casa di accoglienza delle Missionarie della Carità della beata Madre Teresa di Calcutta.
Orari mostra: sabato dalle ore 14 alle 19, domenica dalle ore 10 alle 19. Visite infrasettimanali previo appuntamento (348.7604181).

Nella chiesa del Suffragio, l'allestimento "Pensando al Natale l'evento che si rinnova" delle ceramiste Camilla Vassura e Maria Pia Tomba  offre presepi particolari e oggetti d'arredo per un'idea regalo in vista delle prossime feste di fine anno.
Orari mostra: domenica 7, 14, 21 e 28 novembre dalle ore 9 alle ore 18.


Al Museo civico "G.Ugonia" i ceramisti Giovanna Compagnoni e Daniele Piancastelli (PiCo Faenza) presentano con il contributo di Egidio Miserocchi la nuova creazione "Tutto il tempo necessario". La mostra percorso al Museo Ugonia è aperta tutto il mese di novembre, sabato, domenica e festivi.
Orari mostra:10 -12,30; 15 - 18,30. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -