Brisighella: domenica il raduno degli alpini

Brisighella: domenica il raduno degli alpini

Il grande cuore degli alpini è in festa domenica 18 aprile con un raduno promosso dalla sezione brisighellese intitolata a "Sirio Baldi". Costituita nel 1927 ha un'ottantina di iscritti tra penne nere e simpatizzanti. La Giornata dell'alpino di Brisighella si apre alle 10,30 con una messa celebrata nella Collegiata di San Michele Arcangelo. Insieme al gruppo brisighellese partecipano alla funzione, con stendardi e labari, anche le sezioni di Bologna, Faenza, Modigliana, Tredozio, Casola Valsenio, Palazzuolo sul Senio, Castelbolognese, Firenzuola, Marradi, Borgo San Lorenzo, e i gruppi di Firenze e Falterona. 


Si uniscono anche autorità civili e militari, i Carabinieri in rappresentanza della stazione di Brisighella e una delegazione di Marinai d'Italia - gruppo Toscana, da sempre in ottimi rapporti con il gruppo degli Alpini. Dopo la funzione religiosa un corteo, da piazza Carducci lungo via Roma, raggiunge il monumento dei Caduti di tutte le guerre con alzabandiera e deposizione di una corona d'alloro Seguono i saluti del sindaco di Brisighella, Davide Missiroli, del presidente della sezione Alpini bolognese-romagnola, G.Franco Cenni, e del presidente del gruppo alpini di Brisighella G.Luigi Bandiini. Al termine della cerimonia, il corteo ritorna in piazza Carducci per intonare i cori alpini accompagnati dalla Banda del Passatore; alle ore 13 convivio al convitto Emiliani di Fognano.       

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -