Brisighella: Parco della Vena del Gesso, interviene il sindaco

Brisighella: Parco della Vena del Gesso, interviene il sindaco

BRISIGHELLA - Anche il sindaco di Brisighella, Cesare Sangiorgi commenta la nota polemica di Vincenza Galassini e Marta Farolfi sulla candidatura di Guido Tampieri alla presidenza del Consiglio del Parco della vena del gesso romagnola.

 

"E' un fatto importante e positivo per tutto il territorio collinare - dice - la nomina di Guido Tampieri (ex vice ministro ed ex assessore regionale all'Agricoltura nonché promotore della legge di istituzione del Parco regionale della vena del gesso romagnola) quale assessore del comune di Casola Valsenio con delega a seguire l'avvio dell'attività del Parco dei gessi. Personalmente - aggiunge Sangiorgi - e a nome della giunta di Brisighella lo ringrazio per questa ulteriore dimostrazione di sensibilità e attenzione che da tanti anni Tampieri dimostra verso il nostro territorio. Ricordo, infatti, la sua costante presenza e il sostegno sempre dato alla valorizzazione dei nostri prodotti tipici ed in particolare al Copaf".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi la stoccata rivolta verso gli esponenti della Pdl provinciali. "Solo la miopia politica, l'incompetenza amministrativa, peraltro nota a Brisighella, di Galassini, al quale con rammarico si è associata la Marta Farolfi, possono non vedere che questa assunzione di responsabilità da parte di Tampieri, sarà di grande aiuto alla nascita e crescita del Parco. Guido Tampieri - conclude il primo cittadino brisighellese - non è uno straniero è un amico di Brisighella e un valore aggiunto a tutto il nostro territorio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -