Brisighella: presentata al sindaco la nuova struttura del recapito

Brisighella: presentata al sindaco la nuova struttura del recapito

BRISIGHELLA - Una maggiore efficienza per il servizio della corrispondenza. Questo è in sostanza quello che prevede il progetto del recapito, presentato al sindaco di Brisighella, Cesare Sangiorgi. La responsabile del recapito per la Romagna, Lorella Brasini, e la responsabile del Centro secondario di distribuzione di Castel Bolognese (da cui dipende il Presidio decentrato di distribuzione di Brisighella), Cinzia Sartoni, hanno illustrato al primo cittadino il nuovo modello organizzativo che punta ad industrializzare i processi e a garantire una maggiore efficienza operativa a vantaggio del cliente finale.

 

La sede è stata riprogettata anche in funzione delle attività svolte in sequenza all'interno dell'ufficio (arrivo, pesatura della corrispondenza, bollatura, tracciatura, ripartizione ai portalettere ecc.). Sono di nuova concezione gli strumenti di lavoro, quali i carrelli per la movimentazione interna della posta, le bilance ma in particolare i casellari, che permettono ai portalettere di ordinare la corrispondenza con più velocità. In caso di assenza temporanea del titolare della zona, il sostituto può, infatti, con più facilità organizzare il giro quotidiano di consegne e quindi portare a termine efficacemente il lavoro.

 

Il restlyng degli uffici di recapito è solamente uno dei tasselli di un progetto più ampio che ha già comportato il rinnovo di tutti i mezzi e la fornitura ai portalettere delle nuove divise. Il Pdd di via Maglioni n.3, dove lavorano 10 portalettere, effettua la distribuzione della corrispondenza (circa 5.000 pezzi al giorno, di cui un centinaio di oggetti a firma) nel territorio comunale di Brisighella per un totale di circa 3.600 abitazioni servite

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I punti fondamentali e qualificanti di questo nuovo modello organizzativo sono: la riunificazione del recapito, che consente a un'unica struttura di gestire le risorse e i processi; la creazione di presidi territoriali finalizzati ad una sempre più efficiente organizzazione delle strutture operative

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -