BRISIGHELLA - Primo consiglio comunale dei Ragazzi a Brisighella

BRISIGHELLA - Primo consiglio comunale dei Ragazzi a Brisighella

BRISIGHELLA – Una politica under 18. Nella giornata di 21 febbraio presso il comune di Brisighella si è tenuta la prima seduta del secondo consiglio comunale dei ragazzi (CCR). Alla presenza del sindaco Cesare Sangiorgi e dell’assessore all’istruzione Alessio Querzani è avvenuta la presentazione dell’amministrazione junior e del programma. Dopo l’apertura dell’assise tenuta dal sindaco dei ragazzi Federico Melandri ha fatto seguito la presentazione dei singoli assessori e consiglieri: Alessandro Sartoni, Kevin Sarni, Riccardo Samorè, Susanna Rondinini, Matteo Scarpi, Luca Raspanti, Francesco Zaccherini, Nicolas Ragazzini, Nicolas Morini, Federica Nati, Martina Sartoni, Angela Naldi, Francesca Samorì, Vignoli Elisa e Torraca Luca.


Alla serata erano presenti anche il vicesindaco Vincenzo Tronconi, la dirigente dell’ufficio istruzione Aurea Bettini, il presidente del collegio d’istituto Tiziano Samorè ed i docenti Stefano Bellavista e Ombretta Fabbri, coordinatori del progetto all’Istituto comprensivo di Brisighella.


I principali punti del programma presentati dai giovani amministratori brisighellesi hanno riguardato la possibilità/necessità di potenziare spazi ed opportunità sul territorio dove poter fare sport ed educazione ambientale. Tra i progetti si sono così individuati quelli relativi all’apertura di un dialogo con il Parco Carnè per la realizzazione di uno spazio per l’arrampicata, l’individuazione e successiva realizzazione di un’area per il mini golf e la raccolta di informazioni sulle attività culturali e aggregative all’interno di tutto il comune di Brisighella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consiglio comunale dei ragazzi offre la possibilità alle ragazze e ai ragazzi (anche a coloro che non ne fanno parte, attraverso i loro rappresentanti) di far sentire la propria voce su argomenti inerenti il tempo libero, lo sport, l’ambiente, la cultura, l’associazionismo, la scuola e tutto ciò che ruota attorno alle tematiche giovanili. Inoltre permette agli stessi ragazzi di sperimentare concretamente la loro capacità progettuale. L’attività del CCR è finalizzata ad educare alla democrazia e alla partecipazione aprendo un dialogo e un confronto con il mondo degli adulti.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -