Brisighella: sabato la Festa dello sport

Brisighella: sabato la Festa dello sport

BRISIGHELLA - Rinviata per il maltempo dei giorni scorsi, sabato 29 maggio si svolge la Festa dello Sport nel polo sportivo di via Canaletta di Sarna. Nel pomeriggio dalle 14,30, gimkana ciclistica e incontri di calcio con il coinvolgimento delle associazioni sportive attive anche nelle frazioni: San Martino in Gattara, Marzeno, Fognano, San Cassiano, San Ruffillo e Zattaglia. Seguono in outdoor le gare di volley basket e beach tennis, saggi di equitazione e dimostrazioni di rugby e baseball: due discipline che si vorrebbero introdurre nell'assortito panorama di pratiche sportive comunali: "L'intento è di coinvolgere i giovani in attività sportive nuove - precisa l'assessore allo Sport Mario Bedeschi - che possano suscitare la loro passione e l'interesse delle famiglie".

 

Alla presenza del presidente del Coni provinciale Umberto Soprani, dell'assessore provinciale allo Sport Massimo Ricci Maccarini e con la significativa partecipazione della ginnasta olimpionica a Pechino Carlotta Giovannini  l'evento sportivo, promosso dall'Amministrazione comunale, ha vissuto sabato 15 maggio, nel Palazzetto dello Sport di Fognano, la cerimonia di premiazioni ad atleti e dirigenti del variegato panorama sportivo brisighellese, A loro è andato il riconoscimento per l'impegno e la passione profusi nella crescita agonistica di giovani generazioni. Il sindaco Davide Missiroli ha premiato il presidente della Val Lamone calcio Paolo Valmori come riconoscimento dell'attività prestata al sodalizio calcistico locale e soprattutto per la promozione al campionato di II categoria nel recente campionato 2009-2010; una medaglia ricordo è andata anche all'allenatore Gualberto Ceroni e a tutti i giocatori della squadra.

Premiati con Targa ricordo anche Giovanni Dalmonte  Eda Baldi  per "la passione sportiva nella promozione del calcio e del podismo"; medaglie per meriti sportivi a Leonardo Naldoni, Sara Samorè, Emanuela Mauro, Noemi Capirossi e Massimo Bambi  nella disciplina del Karatè, a Mauro Collini  istruttore e Tommaso Rondinini  aiuto istruttore per "la passione nella promozione della disciplina del Judo".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -