Brisighella, secondo weekend con le feste medievali

Brisighella, secondo weekend con le feste medievali

BRISIGHELLA - Secondo weekend delle Feste ancora a ingresso gratuito, all'ombra di Dionisio di Naldo e della Compagnia di ventura dei Brisighelli. Un Medioevo di stampo casalingo nello spirito di questa trentunesima edizione che vede concentrate e attive le forze del territorio protagoniste di animazioni e allestimenti tra gesso e memorie di storia locale.

 

Sabato 19 e domenica 20 "Brisighelli alle armi". L'anno scorso, la disfida di val d'Amone, fece da apripista per li giochi medioevali senza frontiere tra le cinque contrade del territorio brisighellese: contesa che replica quest'anno (domenica 20 giugno) con un preludio sabato 19, in piazza Carducci. Con "Il ritorno di Dionisio" s'incorona la figura del capitano dei Brisighelli. Nella rievocazione storica, sabato 19 giugno, si usa un registro allegorico e in piazza Carducci dalle 20,30, è atteso l'ingresso trionfale del condottiero al soldo della Serenissima Repubblica Veneta. La cerimonia incorona poi la ‘madonna' di una contrada a più Bona pulzella di Brisighella, offerta dal popolo al capitano dei Brisighelli in segno di riconoscenza, candidata a diventare "Serenissima Brisighella".

In serata, annunciati dal ritmo dei Tamburi medioevali, seguono la sfilata dei Brisighelli e il corteo delle contrade della valle d'Amone con stemmi, araldi e gonfaloni, che si conclude con uno spettacolo mozzafiato di artisti volanti sulla facciata del Municipio in via Naldi.

 

Alle 23,30 Gran ballo di popolo sulla piazza Marconi a cura dei Cisalpipers Folk Quartet: un tripudio di gaudio e letizia, suoni e colori propiziatori in preparazione alla Disfida di Val d'Amone di domenica 20 in piazza Marconi. A misurarsi saranno l'orgoglio della riscossa e il valore delle cinque contrade del territorio: li Brissichelli del Circolo Borsi, i Gens di Fognano, il contado di Marzeno, i Luppoli di Villa Vezzanen e gli intrepidi di Sancti Ruffilli, che in costume daranno prova di destrezza e ingegno per designare "chi di più virtù si fregerà, nell'anno 2010, del valor dei Brisighelli e dell'onor delle Lance di Dionisio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -