Brunetta annuncia il taglio sulle auto blu: risparmi per 2 miliardi di euro

Brunetta annuncia il taglio sulle auto blu: risparmi per 2 miliardi di euro

Brunetta annuncia il taglio sulle auto blu: risparmi per 2 miliardi di euro

Car-sharing, utilitarie al posto di auto di lusso e un vero e proprio giro di vite: sono le misure a cui pensa il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, per limitare l'utilizzo delle famigerate "auto blu" nelle istituzioni ponendosi l'obiettivo di risparmiare due miliardi di euro in tre anni. "Ottimizzando i servizi - ha spiegato Brunetta durante una conferenza - si può arrivare ad una riduzione della spesa dagli attuali quattro miliardi a quei due miliardi, appunto, che ci prefiggiamo".

 

L'occasione per annunciare che "a settembre presenterò un ddl per risparmiare sui costi delle auto blu", è stata la presentazione dell terzo monitoraggio sul parco autovetture delle pubbliche amministrazioni. Solo nel 2010 il risparmio stimato dal ministero di Brunetta è stat del 10%. Un target che Brunetta vuole ulteriormente abbassare.

 

Tra i provvedimenti a cui pensa Brunetta c'è il car-sharing, cioè la condivisione della stessa auto tra più amministrazioni, la riduzione delle cilindrata delle auto che vengono utilizzate, e altre forme di risparmio che dovranno portare a ridurre i costi di 2 miliardi di euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -