Brutto Capodanno per Marco Melandri: la Kawasaki lo lascia a piedi

Brutto Capodanno per Marco Melandri: la Kawasaki lo lascia a piedi

Marco Melandri guarda con preoccupazione al suo futuro

RAVENNA - La crisi economica non conosce confini e colpisce anche il dorato mondo dei motori, con inevitabili ricadute sul futuro dei suoi ‘dipendenti', tra cui anche un romagnolo illustre. La Kawasaki, prestigioso team della MotoGP, ha deciso di ritirare la propria squadra dalle competizioni, lasciando così a piedi i suoi due piloti, John Hopkins e il ravennate Marco Melandri, che aveva appena lasciato la Ducati per approdare nel team orientale per cercare il riscatto.

 

Ora è un mistero il futuro del pilota romagnolo. Il manager di Melandri, Alberto Vergani, racconta così la vicenda: "lunedì, sono stato chiamato da Michael Bartholemy (il team manager della Kawasaki, ndr), che mi anticipava che nel giro di qualche giorno dal Giappone sarebbe stato annunciato il ritiro".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' il sito autosport.com a riportare la prima rezione del centauro romagnolo:  "Posso solo aspettare di sentire qualcuno, al momento non so nulla - ha dichiarato Melandri -. Mi auguro di svegliarmi l'1 gennaio e scoprire che tutto questo e' stato soltanto un brutto incubo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -