Bufera di neve su Bologna, due morti. Numerosi disagi

Bufera di neve su Bologna, due morti. Numerosi disagi

Bufera di neve su Bologna, due morti. Numerosi disagi

BOLOGNA - Annunciata dai meteorologici, la neve è caduta con consistenza anche su Bologna. Il manto bianco, complice la forte intensità della precipitazione nel primo pomeriggio, ha raggiunto circa 10 centimetri. Inevitabili i disagi alla circolazione stradale, con rallentamenti non solo sulle strade provinciali e comunali ma anche sull'autostrada A1 tra Piacenza e Roncobilaccio e sul nodo A1-A14. Il maltempo ha causato anche la morte di due persone.

 

Aldo Zanfino, 50 anni, ha perso la vita mercoledì mattina nel territorio di Riola di Vergato, sull'Appennino bolognese, schiacciato dalla propria auto. La dinamica della tragedia è al vaglio ai Carabinieri di Vergato. L'ipotesi più accredita è che il 50enne fosse sceso con l'intenzione di far partire l'auto, che si era probabilmente arenata a causa delle condizioni della strada. Neve e ghiaccio sono tra le principali cause di un incidente mortale avvenuto in via Ferrarese, intorno alle 15. A perdere la vita è stato un 33enne originario del Pakistan che, in sella ad un ciclomotore, si è scontrato contro un camion.

 

Sono state numerose le richieste d'intervento al centralino del 115 per liberare persone che erano rimaste intrappolate nelle proprie auto a causa delle strade innevate e non ancora pulite dagli spazzaneve. E' quanto accaduto a Castiglione dei Pepoli, Monzuno, Gaggio montano, Porretta Terme e Vergato. Diversi interventi sono stati compiuti anche a Bologna, ma non sono state registrare condizioni particolarmente critiche.

 

Disagi anche all'aeroporto ‘Marconi', dove si subiscono da due giorni i ritardi da Parigi. A fine giornata sono stati cancellati due voli della compagnia Lufthansa (in partenza da Monaco e quello che doveva rientrare da Bologna in Germania); mentre sono sette i voli internazionali dirottati: tre sono a Venezia, due a Forlì e due a Verona.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono mancate le polemiche. Daniele Carella, capogruppo di Forza Italia, dopo aver ricevuto le lamentele di diversi cittadini infuriati per l'emergenza neve per il mancato intervento tempestivo dei mezzi spazzaneve ha pronta un'interrogazione per l'assessore all'Ambiente Anna Patullo. Alleanza Nazionale ne presenterà due. La prima interrogazione, ha spiegato l consigliere Galeazzo Bignami, per conoscere "i motivi dei ritardi nel far intervenire gli spazzaneve, quando siamo di fronte a un'emergenza ampiamente preannunciata", la seconda riguarda la situazione delle scuole. Hera ha reso noto che sono stati impegnati 172 spartineve.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -