Bullismo, la colpa è dell'ormone dello stress?

Bullismo, la colpa è dell'ormone dello stress?

Bullismo, la colpa è dell'ormone dello stress?

Bullismo, la ‘colpa' è del cortisolo. Uno studio effettuato dall'università di Cambridge ha rivelato che il comportamento antisociale, l'aggressività, gli impulsi violenti nei confronti dei compagni sarebbero causati da un basso livello di cortisolo, meglio noto come l'ormone dello stress.

 

La ricerca, che ha coinvolto numerosi studenti ai quali è stato prelevato un campione di saliva, ha evidenziato come il normale rilascio di cortisolo non avvenga nei ragazzi che in passato hanno avuto gravi comportamenti antisociali, spesso sfociati nel cosiddetto bullismo.

 

Graeme Fairchild, docente all'università di Cambridge, sostiene l'ipotesi del Biological Pyschiatry study, secondo il quale si dovrebbero catalogare questi comportamenti come malattia mentale vera e propria, a causa di uno squilibrio chimico nel cervello: "Se riusciremo a capire esattamente quello che sottende l'incapacità di mostrare una normale risposta allo stress, si potranno studiare nuove cure per questi gravi problemi di comportamento".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo studio è stato molto semplice. A numerosi ragazzi è stato prelevato un campione di saliva in condizioni di ‘riposo' mentale, e misurato il livello di cortisolo nell'organismo. I giovani, successivamente, sono stati sottoposti a condizioni di stress e nuovamente sono stati prelevati campioni di saliva. In molti ragazzi il livello di cortisolo è sensibilmente aumentato, cosa che invece non è avvenuta nei ragazzi ‘difficili', dei quali si è scoperto poi un burrascoso passato alle spalle.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -