Busta a Feltri, la polvere non era tossica

Busta a Feltri, la polvere non era tossica

MILANO - Nessuna sostanza tossica dentro la busta indirizzata al direttore del Giornale, Vittorio Feltri, e recapitata per errore giovedì ad una banca del centro di Milano. L'istituto zooprofilattico di Foggia, che ha analizzato la polvere contenuta nel plico, renderà noto nei prossimi giorni l'esatta natura del materiale. La missiva era stata rivendicata con un foglio firmato "Tigri Tamil", il braccio armato del movimento indipendentista del popolo Tamil.

 

Sul foglio bianco A4, con un normografo era vergata la scritta in inglese "A morte Raja Paksa, la guerra va avanti, stop al genocidio dei Tamil in Sri Lanka", oltre ad altre scritte in arabo e in lingua Tamil. La busta riportava un "annullo postale" con la dicitura Palermo, e all'interno conteneva circa un grammo di polvere bianca. Sulla vicenda sta indagando il nucleo informativo dei carabinieri di Milano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -