Caccia: bocciato emendamento di An, per Pini (Lega) "polpetta avvelenata dei vecchi funzionari dei Verdi"

Caccia: bocciato emendamento di An, per Pini (Lega) "polpetta avvelenata dei vecchi funzionari dei Verdi"

"E' stata una pirlata da parte del Ministro di AN, Ronchi: ha presentato un emendamento al volo senza concordarlo e soprattutto senza controllare chi ne fosse il vero estensore. Per fortuna non è passato, per fortuna siamo andati sotto. Questo serva di lezione, bisogna essere più attenti, i vecchi funzionari di Pecoraro Scanio e di altri sinistrorsi sono ancora al lavoro nei ministeri e fintanto che non saranno rimossi di queste trappole ne arriveranno ancora".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega così Gianluca Pini l'incidente di percorso che ha contraddistinto la seduta della camera di ieri e che ha visto il governo andare sotto su un emendamento di AN che penalizzava i cacciatori "per fortuna lo scivolone è avvenuto su di un primo provvedimento di poco conto e comunque l'avremo poi annullato in seguito - precisa Pini - questi errori devono insegnarci che i nemici della caccia non sono stati del tutto sconfitti e ancora tramano nell'ombra" Pini ha poi annunciato che entro la settimana attiverà un ufficio legislativo ad hoc per monitorare "ogni tentativo di penalizzare i cacciatori, in modo da evitare in futuro imboscate simili"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -