Caccia: sentenza del Tar, la Regione in appello al Consiglio di Stato

Caccia: sentenza del Tar, la Regione in appello al Consiglio di Stato

Caccia: sentenza del Tar, la Regione in appello al Consiglio di Stato

"La Regione presenterà ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar." Lo ha annunciato l'assessore regionale  alla caccia Marioluigi  Bruschini dopo che il Tribunale Amministrativo Regionale ha sospeso la deroga che consente in Emilia-Romagna la caccia ad alcune specie protette di uccelli  che  arrecano gravi danni all'agricoltura quali lo storno. "Abbiamo accolto con stupore la sentenza del Tar", ammette l'assessore regionale.

 

Tuttavia Bruschini dice di voler attendere di "leggerne le motivazioni". In ogni caso ci tiene a ricordare "che questa Regione da sempre ha deciso di avvalersi delle deroghe consentite dalla direttiva comunitaria esclusivamente per limitare i rilevanti danni economici all'agricoltura prodotti da determinati uccelli. Al contrario di altre Regioni che consentono invece la caccia in deroga anche per finalità ricreative".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricorso della Regione era scontato subito dopo che lunedì si è diffusa la notizia della sentenza del Tar che di fatto ‘salvava' comroano, stormo e tortora. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -