Cadavere e auto di un imprenditore trovati in un lago

Cadavere e auto di un imprenditore trovati in un lago

Giallo sul corpo senza vita ritrovato nel lago Enel di Pavana, sull'Appennino della provincia di Pistoia. Secondo le indiscrezioni circolate e secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna on-line, si tratterebbe del 71enne imprenditore bolognese Carlo Generali, noto per essere il titolare della catena di negozi di abbigliamento "Carla G" e di una azienda tessile a Vergato.

 

L'uomo era scomparso nella notte tra mercoledì e giovedì. All'interno del lago i soccorritori hanno trovato la Porsche Cayenne dell'uomo. A due metri di distanza c'era il suo cadavere. Dell'uomo si sono perse le tracce mercoledì sera, quando si è messo in viaggio da Prato, dopo una cena, per rientrare a casa, a Tiola di Castello di Serravalle, nel Bolognese.

 

La svolta nelle indagini è avvenuta domenica, quando un cittadino ha segnalato alle forze dell'ordine la presenza dei segni di una sbandata, una sorta di incidente di cui però mancavano i 'protagonisti'. Questo indizio ha fatto scattare le ricerche nella zona, facendo riemergere l'auto e il cadavere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -