Calano i prezzi delle case. Convenienza a Rimini, Modena e Forlì

Calano i prezzi delle case. Convenienza a Rimini, Modena e Forlì

Calano i prezzi delle case. Convenienza a Rimini, Modena e Forlì

In Emilia-Romagna i prezzi delle case, nei primi sei mesi del 2010, tendono a calare. In particolare, a Rimini scendono del 6,9%, a Modena del 6,7%, a Forli' del 4,1%, a Reggio Emilia del 4,9%. Bologna citta' ha messo a segno una contrazione dei valori immobiliari dell'1,6% e la provincia di Bologna segnala una diminuzione del 2,1%. A Ferrara, Parma e Piacenza, invece, i prezzi sono stabili. Mentre nell'analisi non ci sono dati su Ravenna.

 

Questo il quadro offerto dall'indagine di Tecnocasa, il cui Osservatorio immobiliare dal 1993 effettua un'indagine sulle case italiane. Per l'edizione 2010 la raccolta dei dati ha interessato 5.459 zone in totale per un totale di oltre 54.237 dati.   A Forli' le quotazioni scendono nelle zone del Centro storico, di Ravegnana, Cava, Romiti e Foro Boario per una maggiore offerta di vendita. Ma si inizia a vendere anche per l'impossibilita' di pagare il mutuo, anche se dopo l'estate c'e' stata una ripresa della domanda sui bilocali in zona centrale. Gli affitti, invece, vanno da 450 a 550 euro al mese.  

 

Rimini, la citta' che ha visto la maggiore discesa dei prezzi di tutta la regione. Qui, dopo lo spostamento del Tribunale in zona Lagomaggio, il Centro storico ha dovuto fronteggiare un surplus di offerta di uffici un tempo utilizzati da avvocati e professionisti. Frequenti i cambi di destinazione d'uso per rispondere alla crescente domanda di immobili in affitto per gli studenti universitari. Il canone per una camera singola per studenti e' compreso tra 250 e i 300 euro al mese.

 

Nel Centro storico prevalgono gli edifici risalenti agli anni '60 e '70, con pochi palazzi dal 1600 in poi. Le quotazioni dell'usato oscillano tra 2.300 e 3.000 euro al metro quadro, per il ristrutturato si va tra 3.500 e 4.300 euro al metroquadro. I prezzi sono in ribasso anche nelle aree di Covignano, Marecchiese, Dario Campana e Vecchia Fiera, tendenza determinata sia dalle difficolta' di accesso al credito, sia dalla abbondante offerta sul mercato di immobili nuovi e usati. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -