Calcio, il Cesena perde il capitano: Salvetti se ne va

Calcio, il Cesena perde il capitano: Salvetti se ne va

Salvetti esultante dopo un gol nella stagione 2006/2007

Una brutta tegola si scaglia sulle spalle del Cesena calcio. La formazione bianconera, che il prossimo anno disputerà il campionato di serie C1, dovrà fare a meno dell'esperienza, della fantasia e delle qualità del suo uomo simbolo, il capitano Emilano Salvetti. Il giocatore ha comunicato direttamente al presidente Igor Campedelli la sua decisione. Ancora il suo futuro non è stabilito, non ci sono offerte ufficiali. Salvetti aveva un contratto che scadeva nel 2010.

 

In un'intervista pubblicata sul "Corriere Romagna" rilasciata a Fabio Benaglia, Salvetti spiega le ragioni del suo addio a Cesena, rivelando che "la mia scelta è maturata a due-tre giornate dalla fine". In quel periodo Salvetti si è reso conto che "non c'era più la Cesena che ricordavo".

 

Salvetti nella lunga intervista spiega che "ci sono state una serie di circostanze che mi hanno spinto a una certa decisione. Un insieme di situazioni che ti fanno capire che è giusto andarsene e far vedere facce nuove alla gente".

 

L'ormai ex capitano bianconero ammette che "magari in caso di salvezza ci sarebbe stat una tale spinta emotiva che avrebbe fatto cambiare tante cose. In fondo nel lavoro si vive di soddisfazioni e purtroppo negli ultimi due anni di soddisfazioni ne ho avute poche".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parole dure, che diventano ancora più pesanti quando a Salvetti viene chiesto di analizzare le ragioni della retrocessione dalla B alla C1 del Cesena. Secondo il giocatore la formazione "non ha reso secondo le nostre possibilità, la squadra è stata allestita male, sono state fatte scelte sbagliate a livello tecnico e il clima ostile in certe partite non ha giovato di certo". Salvetti in conclusione precisa: "Giuro che ho dato tutto per il Cesena".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -