Calcio Lega Pro, spettacolo al Bentegodi. Poker del Verona sul Ravenna

Calcio Lega Pro, spettacolo al Bentegodi. Poker del Verona sul Ravenna

Calcio Lega Pro, spettacolo al Bentegodi. Poker del Verona sul Ravenna

VERONA - Si è interrotta a Verona la striscia positiva del Ravenna. Subito emozioni al ‘Bentegodi', con i padroni di casa vicinissimi al vantaggio dopo appena 60 secondi con un'incornata di Russo su calcio d'angolo di Le Noci, ma sulla traiettoria della palla c'era l'estremo difensore giallorosso Rossi che ha mandato in angolo. Sulla successiva azione il colpo di testa di Ferrari si è impattato sulla traversa. Al 3' è arrivato a sorpresa il goal dei romagnoli.

 

A battere Rafael ci ha pensato Rossetti, pescato da un lungo lancio di Sciaccaluga, Pronta risposta della formazione scaligera, che h trovato il pari con un tocco di testa a scavalcare Rossi di Ferrari servito in profondità da Hallfredsson.  Galvanizzata dal pari, la squadra di Mandorlini si è resa nuovamente pericolosa al 12' con  Le Noci, abile a scoccare il sinistro dal limite, ma ancora una volta l'estremo difensore del Ravenna si è superato.

 

Quattro minuti più tardi è arrivato il 2-1 con una zuccata di Berrettoni. Il Verona si è fatto pericoloso al 23' con una bordata di Esposito, appena fuori dall'area. Al 25' ulteriore tentativo di Berrettoni, ma il suo destro ha sfiorato il primo palo dal limite. Al 35' Le Noci con un rasoterra ha terrorizzato la retroguardia ravennate, ma la sua conclusione si è spenta a lato di poco. Al 43' buona opportunità per il Ravenna con Chianese, ma il suo sinistro dai sedici metri è stato bloccato in due tempi da Rafael.

 

Di marca giallorossa l'inizio della ripresa, con Cazzola insidioso al 52' con un destro di collo pieno dai venti metri bloccato dal portiere gialloblù. Al 58' Hallfredsson vicino al 3-1, ma la sua botta è stata deviata in corner da Tagliani. Il Verona ha ingaggiato un autentico duello con il portiere del Ravenna Rossi, ma all'82 i romagnoli hanno trovato il 2-2 con un preciso diagonale di Rosso. La felicità giallorossa si è subito spenta al 84' con un penalty di Ferrari, steso da Tagliani (espulso). Al 92' il definitivo 4-2 di Esposito.

 

HELLAS VERONA-RAVENNA 4-2

Marcatori: 3' Rossetti, 9' Ferrari, 16' Berrettoni, 82' Rosso, 84' rig. Ferrari, 92' Esposito

Hellas Verona: Rafael; Abbate, Ceccarelli, Maietta, Scaglia; Russo (57' Paghera), Esposito, Hallfredsson; Le Noci (85' Pichlmann), Ferrari, Berrettoni (57' Mancini).
A disposizione: Caroppo, Vergini, Tiboni, Martina Rini.
Allenatore: Andrea Mandorlini

 

Ravenna: Rossi G. (20' Pellegrino); Rosini, Tagliani, Fasano (41' Cazzola), Sabato; Rossetti, Sciaccaluga, Fonjock (62' Gerbino Polo), Maggiolini; Rosso, Chianese.
A disposizione: Gardella, Grea, Guitto, Lapadula.
Allenatore: Leonardo Rossi

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note. Ammoniti: Chianese, Hallfredsson, Tagliani, Maietta. Espulsi: Tagliani all'83', Chianese all'87'. Recupero: 3'-3'. Spettatori: 10.187

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -