Calcio, Ravenna. Benelli stregato: vince il Sudtirol

Calcio, Ravenna. Benelli stregato: vince il Sudtirol

Calcio, Ravenna. Benelli stregato: vince il Sudtirol

RAVENNA - Il Sudtirol passa al Benelli che si conferma, per i giallorossi, un campo stregato. La vittoria manca dal 17 gennaio e questa volta, dopo i pareggi con Bassano e Cremonese, arriva addirittura una sconfitta. Decide un rigore di Alfredo Romano scaturito da un errore di Tagliani che si fa scappare Martin prima di atterrarlo in area. E così nel pomeriggio di domenica il Ravenna si trova stoppato in casa.


> LE FOTO DELLA PARTITA di Massimo Argnani

 

Da là nasce la gara, di attesa e riaprtenza, che gli ospiti cercavano, anche se il Ravenna, per provarci, ci prova. Al 25' un tiro di Caturano dal limite si trasforma in un assit per Rossetti che, dal centro dell'area grande, non trova la porta. Tre minuti dopo Guitto libera il sinistro ma la conclusione è centrale. L'occasione più clamorosa capita però al minuto 33: dalla destra Cazzola salta tre avversari e trova Gerbino sul secondo palo, ma il colpo di testa a porta spalancata è debole e trova la respinta di Zomer.

 

A segnare un gol, purtroppo solo in senso figurato, è Fasano che al 40' sradica il pallone dai piedi di Marchi, liberato da un fuorigioco mal eseguito, e dopo aver saltato Rossi in uscita, pronto ormai ad appoggiare in porta. Il salvataggio sembra tenere in vita la squadra di Esposito ma solo sulla carta perché, per tutta la ripresa, i giallorossi faranno fatica a creare palle da gol limpide. Ci prova subito Fonjock (47') con un diagonale da destra che Zomer blocca, e poco dopo Caturano (54') che arriva un pelino in ritardo sul cross di Guitto e, di testa in area piccola, non riesce ad indirizzare la sfera nello specchio della porta.

 

Zomer si salva anche al 63', respingendo il tentativo aereo, sempre di Caturano, su angolo battuto da Sciaccaluga, ma è il Suditirol ad andare più vicino al colpo del ko, al 62' sprecando un contropiode in superiorità numerica (quattro contro due) e al 65' con Alfredo Romano che, all'altezza del vertice destro dell'area piccola, deve solo spingere in rete e invece apre troppo il diagonale e spedisce sul fondo.

 

L'ultimo assalto è ancora di marca giallorossa ma, sull'ennesimo corner, è Ciuffetelli ad alzare sopra la traversa da pochi passi. Nel finale Fonjock si becca il secondo giallo per aver simulato un atterramento in area e viene espulso. Le proteste arrivano anche dalla panchina e Maggiolini (che era uscito per faro posto a Sabato) si becca il rosso pure lui. Domenica prossima il Ravenna torna in Campania, questa volta in casa della Paganese, sconfitta per 3-1 dalla Spal.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -