Caldo ed afa in Emilia Romagna, allerta della Protezione Civile

Caldo ed afa in Emilia Romagna, allerta della Protezione Civile

Caldo ed afa in Emilia Romagna, allerta della Protezione Civile

BOLOGNA - Si annuncia una settimana di fuoco sull'Emilia Romagna. La Protezione Civile ha emesso una fase di attenzione per il caldo fino alla giornata di venerdì. Il consolidamento di un cuneo anticiclonico di origine nord africana sul Bacino del Mediterraneo determinerà un sensibile incremento delle temperature sul territorio regionale: la colonnina di mercurio potrà raggiungere picchi di 36°C in pianura con punte massime di 38°C nelle zone interne.

 

Sulla costa e in collina i valori di temperatura massima non dovrebbero superare i 34 - 35 gradi. Gli alti tassi di umidità previsti, associati alle alte temperature, potranno determinare forte disagio bioclimatico nelle zone interne della pianura e nei centri abitati . Per informazioni più dettagliate sulle condizioni di disagio bioclimatico si rimanda alla consultazione del sito www.arpa.emr.it/disagio.

 

Le temperature elevate e la connessa percezione di forte disagio bioclimatico, che interesseranno in particolare le aree urbane, possono determinare spossatezza, colpi di calore e disidratazione in seguito a prolungata esposizione al sole e/o attività fisica in particolare ai soggetti fragili e a rischio individuati dalle AUSL della regione negli ambiti distrettuali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -