Camorra, arrestato imprenditore. Sequestrati beni per 20mila euro

Camorra, arrestato imprenditore. Sequestrati beni per 20mila euro

Camorra, arrestato imprenditore. Sequestrati beni per 20mila euro

NAPOLI - Gli agenti della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato beni ed aziende per un valore di 20 milioni di euro, appartenenti a Paolo Diana, noto imprenditore del casertano. L'uomo è stato ritenuto poiché ritenuto affiliato all'organizzazione camorristica dei Casalesi ed è accusato di associazione di stampo mafioso e trasferimento fraudolento di valori. Il gip di Napoli ha emesso per Diana un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

 

La Direzione distrettuale Antimafia di Napoli sta procedendo in varie località del territorio nazionale per attuare i sequestri sui beni e sulle disponibilità finanziarie dell'imprenditore casertano e di alcuni dei suoi più stretti congiunti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -