Camorra: arrestato latitante dei Casalesi

Camorra: arrestato latitante dei Casalesi

Nuovo colpo alla Camorra. A metterlo a segno sono stati i carabinieri del comando provinciale di Caserta, che alle prime ore di giovedì hanno tratto in arresto a Castelvolturno, sul litorale casertano, Domenico Vargas di 38 anni.

 

Si tratta di una figura che gli inquirenti ritengono essere posta ai vertici della fazione del clan camorristico dei "Casalesi", a sua volta capeggiata dal boss Francesco Bidognetti, noto negli ambienti malavitosi come "Ciocciotto e Mezzanotte", nelle scorse settimane condannato all'ergastolo nel processo "Spartacus".

 

Vargas era latitante da mesi. Su di lui pendono le accuse di associazione per delinquere ed estorsioni. Gli inquirenti pensano che Vargas sia anche coinvolto, direttamente o indirettamente, negli omicidi dello scorso mese di maggio.

 

In primis quello del testimone di giustizia Domenico Noviello, ucciso con 23 colpi di pistola a Castelvolturno mentre raggiungeva la propria autoscuola, e poi anche quello dell'imprenditore del settore rifiuti eliminato da due sicari a Casal di Principe, all'entrata di un bar.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -