Camorra, in manette il boss Roberto Mazzarella

Camorra, in manette il boss Roberto Mazzarella

NAPOLI – Ancora un duro colpo nei confronti della criminalità organizzata. E’ stato arrestato dalla polizia di della questura di Napoli, in collaborazione con i colleghi di Roma, il boss della Camorra Roberto Mazzarella, 28 anni, ritenuto ai vertici dell'omonimo clan operante a Napoli e in provincia.


Il malvivente era latitante dal 16 luglio scorso, quando riuscì a fuggire da una maxi-retata che portà all’arresto di almeno una cinquantina di persone. L’arresto di Mazzarella è avvenuto in un ristorante dove stava pranzando insieme ad un’altra persona, ora denunciata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto negli ultimi quattro giorni, secondo quanto ha riferito il questore di Caserta, Carmelo Casabona, sono stati sequestrati beni per oltre 23 milioni di euro a esponenti legati al clan camorristico dei Casalesi. Quattro arresti sono stati eseguiti, inoltre, a carico di personaggi vicini al boss Michele Zagara, uno dei 30 latitanti più pericolosi nel nostro Paese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -