Campigna, 40 centimetri di neve fresca. E la diga torna a tracimare

Campigna, 40 centimetri di neve fresca. E la diga torna a tracimare

Campigna, 40 centimetri di neve fresca. E la diga torna a tracimare

FORLI' - Che sia stato un inverno ricco di precipitazioni lo dimostra anche l'invaso di Ridracoli, che per l'ennesima volta in questi mesi ha raggiunto e superato il livello di sfioro, garantendo il classico spettacolo della tracimazione. L'acqua della diga ha infatti raggiunto i 557,3 metri sul livello del mare. ‘Fatali' alla tracimazione sono state le ultime piogge e soprattutto la temperatura autunnale dei giorni scorsi, che ha sciolto gran parte della neve presente nelle colline circostanti all'invaso.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Neve che si era sciolta  anche in Campigna, riducendo il manto nevoso fino a poche decine di centimetri. Ma l'abbassamento della temperatura in quota negli ultimi giorni e l'arrivo della perturbazione ha permesso alla coltre bianca di aumentare nuovamente: in cima al monte Falco ha raggiunto e superato i 100 cm di altezza e sulle piste del comprensorio sono appena caduti 40 cm di neve fresca che si è andata ad aggiungere a quella caduta nei mesi scorsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -