Campigna: al Parco sarà un week-end tutto da vivere

Campigna: al Parco sarà un week-end tutto da vivere

CAMPIGNA - Dopo il riuscito evento di "Con bici e scarponi", che ha visto domenica scorsa oltre 250 persone percorrere la pista forestale della Lama, riprenderà venerdi e domenica - ma va avanti per tutta l'estate anche il mercoledi - "La foresta della Lama in bus", un veicolo speciale che, con una guida, attraversa venti chilometri di strada chiusa al traffico dello straordinario centro naturale del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna per raggiungerne il pianoro terminale. 

Per partecipare è richiesta la prenotazione entro le 12 del giorno precedente presso i centri visita del Parco Nazionale di Badia Prataglia (tel. 0575. 559477) o Bagno di Romagna  (tel. 0543. 911304).

 

Il week end di Bagno di Romagna è ancora per una volta attento ai più piccoli. Nel pomeriggio (dalle 16 alle 18) nel cortile dell'antico Palazzo del Capitano ci sarà l'iniziativa gratuita "Minibirdwatching, caccia fotografica per bambini". Si tratta di un gioco sul riconoscimento, attraverso schede, fotografie e pupazzi o semplici indizi, della presenza degli animali. L'iniziativa - rivolta a bambini nella fascia 6-12 anni, si chiuderà con la distribuzione di simpatici gadget. Ulteriori notizie possono essere richieste presso il centro visita del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna di Bagno di Romagna al numero 0543. 911304.

 Palazzo del Capitano ospita ancora la mostra "Ai tempi del Coroije",  che vuol documentare - con immagini d'altri tempi - ciò che resta di luoghi di campagna, case di pietra (novanta i poderi censiti), dove si è consumata la fatica di generazioni. Gli autori - percorrendo una terra antica tra la collina della località termale e la foresta del Parco - vogliono ricostruire i saperi e i riti quotidiani di esistenze perdute. Orari: feriali 16-18; 20,30-22, domenica 10-12, 16-18, 20,30-22. Lunedì chiuso.  Informazioni possono essere richieste all'ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di Bagno di Romagna (tel. 0543. 911056)

 

 

Il Centro Visita del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna di Premilcuore propone la collettiva di pittura  legata alla cinquantesima edizione del Premio Campigna. A questa si lega "Dal paesaggio al Premio. Opere del Campigna, 1955-1966", una carrellata di lavori dedicati al paesaggio appenninico romagnolo dipinti dai pittori premiati nelle prime dieci edizioni.  Questa collettiva è collegata alla mostra "Le Rose del Campigna, il Premio di pittura di Santa Sofia dalla memoria all'attualità", allestita alla galleria d'arte contemporanea "Vero Stoppioni" di Santa Sofia,  assieme alla collaterale ospitata al Museo "Mambrini" di Pianetto di Galeata. La segreteria del Premio Campigna per tutte le informazioni risponde ai numeri 0543. 975428 - 975429, 0543. 981854.

 

Tanta arte anche a Tredozio: per "Giuseppe Graziosi grafica e scultura". Il centro visita del Parco Nazionale - dalle 10,30 alle 12 - ripercorre, attraverso il catalogo Giunti, la biografia dell'artista di Savignano sul Panaro seguendo il suo percorso poliedrico nella scultura e la pittura del Novecento. Il centro visita può essere contattato al numero 0546. 943182. Altrimenti si può chiamare il referente organizzativo, Pierluigi Gentilini, al 333. 3868789


Il lago di Ridracoli offre venerdi  l'escursione alla luce della luna "Trekking notturno notturno nel bosco e lungo e lungo le rive del lago".  Il ritrovo è alle 18,30 presso Idro, ecomuseo delle acque di Ridracoli. Il percorso è di 12 chilometri, per una durata di circa 5 ore. Per chi volesse vivere più da vicino i cristallini riflessi del lago di Ridracoli, tutti i sabati, le domeniche e i festivi (dalle 14 alle 17), nel mese di agosto, ci saranno gite accompagnata su imbarcazione a propulsione "rinnovabile" sulle acque dell'invaso. Domenica - dalle 11 alle 16,30 - verranno proposte anche escursioni in canoa. In quest'ultimo programma sono previsti - prima di prendere il largo alla scoperta degli  angoli più nascosti del lago - intruduzione teorica e prove a terra con esperti istruttori. 

Per ulteriori informazioni si può chiamare la sede di Idro, l'ecomuseo di Ridracoli al numero 0543. 917912, ladigadiridracoli@atlantide.net, www.atlantide.net/idro

 

 Sabato il centro visita del Parco Nazionale di Premilcuore sarà il punto di ritrovo dell'escursione: "A cavallo del vento". Si parte alle 9, per un'uscita di circa 5 ore lungo l'itinerario circolare Premilcuore, Petriccio, Montemerli, Monte della Fratta, Tiravento, Monte Arsiccio - Premilcuore. La lunghezza è di 11 chilometri, il livello di difficoltà è turistico ed il fresco dei venti è assicurato. Per ulteriori informazioni si può chiamare il centro visita del Parco Nazionale di Premilcuore al numero 0543. 956540.


Per chi  ha voglia di salire sul crinale, ma anche per appassionati e addetti ali lavori, presso il museo forestale "Carlo Simeoni" di Badia Prataglia sono esposti "Germoplasma e campioni vegetali del Burkina Faso". Informazioni possono essere richieste presso l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato di Pratovecchio al numero 0575. 583763, quello di Badia Prataglia al 0575. 559155, o per posta elettronica all'indirizzo: pf.badiaprataglia@corpoforestale.it

 

 

Informazioni, anche sulle iniziative delle prossime settimane, possono essere raccolte anche all'ufficio promozione del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna al numero 0575. 503037 (dalle 9 alle 13) o sul sito www.parcoforestecasentinesi.it

  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -