Campigna, in bicicletta lungo la Linea Gotica: venerdi la "Staffetta della memoria"

Campigna, in bicicletta lungo la Linea Gotica: venerdi la "Staffetta della memoria"

Campigna, in bicicletta lungo la Linea Gotica: venerdi la "Staffetta della memoria"

CAMPIGNA - La "Staffetta della memoria" è una pedalata in omaggio ai valori inseriti nelle feste del 25 aprile e del primo maggio: giustizia, libertà, solidarietà, pace, lavoro e unità del Paese.  Nella settimana tra le due date i "frazionisti" in bicicletta percorreranno un itinerario che si sviluppa lungo il tracciato della Linea Gotica. I partecipanti porteranno con sè una copia della Costituzione italiana. Lungo il percorso sono previste soste per incontri con il pubblico e raccolta di firme in calce alla prima legge italiana. 


Venerdi la comitiva raggiungerà  il parco nazionale Foreste casentinesi, monte falterona e Campigna: alle 15 sarà accolta al passo della Calla del personale del Coordinamento territoriale per l'ambiente del Corpo forestale dello Stato.  Alle 18 il gruppo farà sosta a Badia Prataglia prima di spostarsi presso il rifugio Carbonile. Alle 21 il centro visita dell'area protetta di Badia Prataglia ospiterà una serata pubblica all'interno della quale è previsto un'intervento del professor Oscar Bandini.  Storico e giornalista, si segnalano in particolare all'interno della sua vasta attività di ricerca gli studi - anche sotto il profilo etnografico - dedicati alla porzione d'Appennino oggi compresa nel Parco nazionale delle foreste casentinesi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parlerà de "Gli Alleati e la prima resistenza armata nell'Appennino tosco-romagnolo dall'ottobre 1943". A seguire, il servizio Centro risorse educative e didattiche della Comunità montana del Casentino, presenterà "Memorie dal territorio". In questo contesto verranno illustrati i progetti della "Mediateca del Casentino" - con proiezione di video con interviste a partigiani ed a testimoni tratte dall'archivio "La banca della memoria" - e della Mostra permanente sulla guerra e la Resistenza in Casentino di Moggiona di Poppi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -