Caos rifiuti nel napoletano, ancora 100mila studenti a casa

Caos rifiuti nel napoletano, ancora 100mila studenti a casa

NAPOLI – Sono circa 100mila gli studenti della provincia di Napoli che non ha potuto fare rientro in una settantina di istituti che si trovano nei comuni di Torre Annunziata, San Giorgio a Cremano, Boscoreale, Quarto, Sant'Anastasia e Casalnuovo alle prese con l’emergenza rifiuti. Riaperte le scuole a Pianura, Cercola, Melito, Casavatore e Pollena Trocchia.


Il direttore dell’ufficio regionale scolastico, Alberto Bottino, ha assicurato che “la situazione è in evoluzione” e che spera “in senso positivo”. Bottino ha reso noto di aver chiesto al prefetto Gianni De Gennaro ed all’assessorato regionale della sanità una serie di interventi che possano consentire la riapertura delle scuole.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -