Caputo risponde a Colucci, un punto a Bari che dà morale

Caputo risponde a Colucci, un punto a Bari che dà morale

Immagine d'archivio-24

CESENA - E' finita 1-1 tra Bari e Cesena. Ed è giusto così. Il risultato non consola nessuna delle due compagni. I romagnoli restano al penultimo posto con 12 punti a pari merito con Brescia e Lecce, mentre il Bari è sempre ultimo a quota 10. La squadra di Massimo Ficcadenti ha avuto l'opportunità di sbancare il ‘San Nicola' dopo esser passata in vantaggio al 17' della ripresa con un calcio di rigore di Colucci. 120 secondi più tardi è arrivato il definitivo 1-1 con Caputo.

 

BARI IN EMERGENZA - Ventura ha ancora dovuto fare i conti con l'emergenza infortuni, dovendosi affidare all'inedita coppia d'attacco Rana-Caputo. Allo stesso tempo ha ritrovato a centrocampo Masiello, Almiron e Donati. Ficcadenti ha preferito Ceccarelli a Lauro, mentre davanti ha confermato il trio d'attacco con Bodgani supportato da Jimenez e Schelotto.

 

PRIMO TEMPO NOIOSO - Nei primi 45 minuti è prevalsa la noia. Quasi nulle le conclusioni a rete. Il Cavalluccio, pur avendo in mano la situazione, è apparso ancora una volto troppo poco incisivo sotto rete. Al 35' ci ha provato Colucci, ma la sfera si è spenta abbondantemente a lato. Al 44' Belmonte ha anticipato Schelotto su cross di Ceccarelli.

 

SECONDO TEMPO VIVACE - Tutt'altra cosa il secondo tempo. Dopo appena tre minuti Parolo ci ha provato su calcio di punizione, ma la conclusione si è spenta di poco sopra la traversa con il portiere ben piazzato. Al 5' Giaccherini non ha concretizzato una bella cavalcata sulla fascia destra di Schelotto, sbagliando tutto con una debole conclusione. La risposta dei pugliesi è stata affidata al 7' con una tiro di Alvarez di poco a lato. Al 12' Budan ha fatto il suo debutto stagionale rilevando l'opaco Bogdani.

 

PARI IN 120 SECONDI - Al 17' la svolta, con il giusto calcio di rigore concesso al Cesena per fallo di Donati su Jimenez. Dal dischetto Colucci ha capitalizzato con un rasoterra angolato. Ma la gioia dei romagnoli è durata meno di 120 secondi. Il Bari si è ripreso subito, trovando il pari con Caputo, bravo ad anticipare la retroguardia bianconera e mettere in rete un cross del neo-entrato Rivas. Le reti hanno fatto saltare gli schemi. Sia il Bari con Caputo che il Cesena con Budan hanno avuto l'opportunità per chiudere la partita. Ma entrambi non sono stati premiati dalla fortuna. Il punto dopo cinque ko esterni fa comunque morale per i romagnoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -