Carceri strapiene: 1200 detenuti oltre il limite in Emilia-Romagna

Carceri strapiene: 1200 detenuti oltre il limite in Emilia-Romagna

BOLOGNA - Il problema del sovraffollamento delle carceri colpisce anche l'Emilia-Romagna. Nella nostra regione, infatti, nonostante un anno e mezzo fa l'ormai deceduto governo Prodi abbiano approvato l'indulto, ci sono 1200 detenuti in più rispetto alla capienza delle case circondariali. Nella stragrande parte dei casi, inoltre, i detenuti non sono ancora stati giudicati; in Emilia-Romagna, infatti, si trovano in carcere ‘solo’ 975 condannati e ben 2.253 imputati.


E i sovraffollamenti riguardano tutte le carceri dell’Emilia-Romagna, a cominciare da Bologna (dove le unità sono il doppio dei 483 posti disponibili da regolamento), per proseguire con Ferrara (327 carcerati contro 228 posti), Modena (395 contro 222), Ravenna (133 contro 59), Piacenza (271 contro 178), Parma (327 contro 303), Reggio Emilia (dove sia nella Casa circondariale che all’Opg la capienza è di molto superiore al limite consentito), Forlì (189 contro 135) e Rimini (147 contro 122).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -