Carenza di personale, la Polizia Municipale forlivese incrocia le braccia

Carenza di personale, la Polizia Municipale forlivese incrocia le braccia

Carenza di personale, la Polizia Municipale forlivese incrocia le braccia

Carenza di personale, insufficiente dotazione tecnica ed esiguità di manovra. La Polizia Municipale di Forlì non ci sta, e lo dimostrerà incrociando le braccia durante lo svolgimento della Coppa Placci. A confermare lo sciopero sono le stesse organizzazioni sindacali tramite un comunicato stampa inviato a Sindaco e Prefetto. Subito una ‘grana', quindi, per il neo-prefetto Angelo Trovato, che da pochi giorni ha sostituito Antonio Nunziante nel Palazzo del Governo.

 

"Le scriventi Organizzazioni Sindacali - si legge nel comunicato - intendono ribadire la difficoltà incontrata dagli appartenenti al Corpo di Polizia Municipale del Comune di Forlì nel continuare a rispondere in maniera soddisfacente alle esigenze espresse dal territorio Forlivese. Da tempo lamentiamo la carenza di personale, l'insufficiente dotazione tecnica e l'esiguità di manovra che porta tutti i Vigili a dare di più di quanto dovuto".

 

"Noi, come Organizzazioni Sindacali non possiamo passare sotto silenzio il fatto che i dipendenti della Polizia Municipale, consapevoli dell'importanza del loro ruolo continuano a  garantire tutti i servizi e presidiano il territorio, nonostante non si riescano a risolvere neanche le questioni di ordinaria routine".

 

"Nessuno - proseguono le Rsu - si vuole lamentare, ma questa non è la situazione contingente di un giorno, che capita ogni 50 anni e poi non si ripete più. Questa è la situazione costante in un Comando dove le persone calano e le competenze rimangono invariate o aumentano".

 

"Tale garanzia di correttezza e tale dimostrazione di responsabilità devono essere portati a conoscenza di tutti, visto che sono  a carico esclusivamente di una categoria che oggi mette davanti a tutto il senso del dovere e la disponibilità nei confronti della cittadinanza".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per far vedere che le cose funzionano - concludono i sindacati - abbiamo deciso, per una volta, di NON ESSERCI, per cui il personale di Polizia Municipale scenderà in sciopero durante lo svolgimento della Coppa Placci".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Ordelaffi
    Ordelaffi

    Saranno pochi, saranno costretti a dare "più del dovuto", per carità, non si discute. Ma anche se sono poco meno di cento: dove sono? Sembra un luogo comune, ma sulle strade se ne vedono pochi. Forse le rotonde hanno tolto manodopera...

  • Avatar anonimo di Max Zoli
    Max Zoli

    andate su google digitate "vigili in sciopero" e iniziate a capire che è un usanza alquanto diffusa. Mi chiedo spesso perchè si arrivi sempre a scioperi incomprensibili per categorie importanti, ma se si reagisce solo con una giornata di sciopero e non si è "Vigili" tutti i giorni su quello che sta succedendo alla nostra società, allora si diventa dei numeri di una statistica che passata non lascia segno. Dov'è l'opinione pubblica in questo paese? Ha ragione Moretti! E' Sparita, è latitante.

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    Mancanza di personale?Più del DOVUTO? ecco un'altra categoria ,come pare d'intuire, sfruttata. Meno male che la Rsu ci tranquillizza subito dicendo che non vogliono lamentarsi.La domanda che il comune cittadino si fa:non è che molti uomini o donne che dovrebbero essere sulla strada stanno in ufficio?Si parla di tagli in tutto il paese,persino nella pubblica sicurezza,ma i nostri vigili vogliono l'organico al completo e mezzi idonei.Qualcuno li avvisi che siamo in Italia e non in Svizzera.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -