CARIPARMA - Con Credit Agricole sarà tra le prime dieci banche in italia

CARIPARMA - Con Credit Agricole sarà tra le prime dieci banche in italia

Milano, 21 mar. (Adnkronos) - I nuovi marchi di Cariparma e Friuladria sono stati disegnati in maniera omogenea, per mostrare chiaramente la vicinanza delle due istituzioni e la loro appartenenza allo stesso gruppo. Sono rimasti immutati i marchi gialli alla sinistra dei logotipi; il favo per Cariparma e le vele dell'acronimo BP (Banca Popolare) per Friuladria, che hanno assunto il medesimo colore giallo, un colore intermedio rispetto ai due precedenti ai quali si aggiunge la dicitura 'Credit Agricole'.

Il gruppo Cariparma avra' 665 filiali e 6.750 dipendenti, sara' presente in 9 regioni italiane (e 45 province) che rappresentano circa il 70% del Pil nazionale, contera' oltre 1.400.000 clienti, per oltre 25 miliardi di euro di raccolta diretta e 43 miliardi di indiretta, 21 miliardi di impieghi.

Secondo il presidente della Fondazione Cariparma ''questa operazione consente infatti di attuare una opportuna diversificazione degli investimenti finanziari in aziende bancarie, precedentemente concentrati in un unico asset (la partecipazione in Intesa Sanpaolo), con immutate prospettive di conservazione e di accrescimento del patrimonio, di assicurare la giusta redditivita' al nostro investimento, alla luce delle performances reddituali conseguite dalla Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza negli esercizi piu' recenti e alle prospettive della strategia di crescita".

Dal canto suo il presidente di Credit Agricole, Rene Carron si e' detto ''estremamente felice di avere oggi avuto la possibilita' di salutare questa nuova pagina della nostra storia che tiene a battesimo la nascita del Gruppo Cariparma FriulAdria, oggi tra le maggiori banche nazionali in Italia. La collaborazione italiana e francese tra Cre'dit Agricole, Fondazione Cariparma e tutti gli attori di questa operazione -ha detto- apre una pagina di efficienza per il mercato europeo nel ridisegnare uno scenario di relazioni e integrazioni tra banche di diversa nazionalita' ma con valori comuni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Georges Pauget, direttore generale di Credit Agricole ha ricordato che ''la presenza di Cre'dit Agricole in Italia non e' recente, la nostra esperienza diretta e indiretta in Italia risale a molti anni fa. Tuttavia -ha sottolineato- il progetto per l'Italia che abbiamo avviato con Cariparma e FriulAdria e' su un piano strategico e operativo del tutto nuovo e si colloca nell'ambito del progetto di internazionalizzazione che il nostro Gruppo ha avviato poco tempo fa per cogliere le migliori opportunita' che si presentano su mercati in rapida trasformazione''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -