Carta d'identità, validità aumentata da cinque a dieci anni

Carta d'identità, validità aumentata da cinque a dieci anni

E'stata modificata la durata della carta d'identità: adesso è valida dieci anni e non più cinque. Così è stato disposto dal decreto legge 112/2008 che ha stabilito che dal 26 giugno 2008 il documento di riconoscimento avrà durata decennale.

I titolari di carta di identità   in corso di validità  devono chiedere la convalida del documento originario recandosi presso  gli  sportelli anagrafici del proprio Comune. Per attuare la procedura è necessario presentarsi con il documento in buono stato, nel caso risulti deteriorato o illegibile sarà necessario procedere  al rinnovo.


I titolari di carta di identità scaduta alla data del 25 giugno 2008 dovranno chiederne il rinnovo seguendo l'abituale procedura e il termine di validità sarà automaticamente portato a dieci anni. 

 

Per evitare affollamenti agli sportelli non motivati da effettive ragioni, si precisa che non vi è alcuna urgenza per la convalida del documento  perchè qualsiasi carta non scaduta alla data del 25 giugno 2008 verrà  convalidata fino al compimento del decennio dalla data del rilascio originario.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Comuni provvederanno in ogni caso a ricordare  ai titolari di carte con originaria scadenza quinquennale la nuova durata del documento di riconoscimento, con l'invito a provvedere alla convalida.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -