Caso Buffadini, la Lega Nord: "Presto si tornerà a votare"

Caso Buffadini, la Lega Nord: "Presto si tornerà a votare"

Caso Buffadini, la Lega Nord: "Presto si tornerà a votare"

FORLI' - "Gli ex repubblicani, confluiti in fretta e furia nel Pd, si accorgono solo ora del sistema di potere che noi denunciamo da sempre": è il commento, in una nota, del gruppo della Lega Nord in Consiglio comunale a Forlì. Che ribadisce: "Mai ci saremmo aspettati, a distanza di un anno, di leggere attacchi politici, ma anche furiosi e personali, contro il sindaco". Mettono il dito nella piaga i consiglieri del Carroccio: "In questo quadro, si denuncia anche il modo poco chiaro in cui è avvenuta la vittoria di Balzani alle primarie".

 

"Si rivendica addirittura di aver determinato la sua vittoria portando 150 elettori di destra a votare, una cosa tragica, che dovrebbe far riflettere in primis la destra in quanto tale, e soprattutto far vergognare il Pd per aver consentito di ricorrere a mezzi del genere per fini che di politico democratico hanno veramente poco". Per i leghisti tutto ciò è "segno che per la poltrona si è disposti a tutto oltre che azzannarsi quotidianamente".

 

E ancora il gruppo consigliare: "Ancor più grave è il fatto che sembra che gli attacchi sferrati alla maggioranza da pezzi quasi inesistenti del suo stesso apparato, siano esclusivamente messi in atto per rivendicare posti di potere e poltrone lautamente remunerate". Mentre, sulle società partecipate, "le nomine sono e restano appannaggio, nonostante i proclami di trasparenza anche del sindaco, della forza e corrente politica che comanda". Ma per la Lega Nord "tutto questo, purtroppo, è il segno evidente e tangibile di una deriva politica che la città, in una fase congiunturale come quella odierna non può permettersi".

 

Si aggiunge al coro Jacopo Morrone, il segretario del Carroccio: "La falla creata da Buffadini non farà altro che allargarsi, il destino dell'esperimento Balzani è già stato deciso dalla segreteria del Pd". Per Morrone "l'unico vero obiettivo del Pd adesso è far passare questo brutto periodo e trovare un'alternativa a Balzani, per scaricarlo quanto prima riusciranno a recuperare la faccia". E ancora: "Lo strappo che si è creato non è più ricomponibile e adesso come Lega Nord abbiamo l'onere e il dovere di lavorare per creare quell'alternativa pronta ad affrontare le premature elezioni amministrative che investiranno il Comune di Forlì".

 

Morrone sembra quasi già mettere un'ipoteca sul futuro candidato: "E' anche assodato che la scelta sul candidato dovrà essere ancor più condivisa fra le forze di opposizione, non ci basta più il ballottaggio (il successo spesso vantato da Alessandro Rondoni, ndr), come Lega Nord non perderemo più un minuto e inizieremo subito a cercare insieme agli alleati di governo del Pdl un tavolo di confronto per trovare le persone giuste a creare l'alternativa per il futuro di Forlì".

 

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Consiglio agli amici leghisti di rilassarsi e godersi le vacanze, anche perchè i problemi di coesione mi sembrano siano più loro che nostri.... A parte la sceneggiata su dove sedere in consiglio basti pensare che il presidente della circo1 giusto ieri ha sparato a zero sui poveri esponenti della PDL riuniti a Forlì per difendere il decentramento.... definendo l'incontro un'operazione di sinistra....

  • Avatar anonimo di DanieleB
    DanieleB

    La lega è il partito che ha più esponenti che ricoprono un doppio o triplo incarico politico (cioè occupano poltrone e campano loro e le loro famiglie con i soldi pubblici). C'è stato un servizio su Report che denuciava questa situazione e il commentatore ricordava che anche ai tempi della della I repubblica non c'era una norma che vietava questo schifo, ma nessuno si permetteva di farlo adesso è diventata una consuetudine. In questi post c'è chi ha il coraggio di sostenere che la lega è l'unico movimento (di tutta la penisola!!??? qundi anche in Sicilia???) che ha un chiaro progetto politico....a me pare che sia un partito che a livello locale non è passato nemmeno un anno e ha rotto con la coalizione con la quale si era presentata alle elezioni capeggiata da Rondoni, i consiglieri comunali litigano fra loro e in quel caso sono solo bisticci fra grandi, a livello nazionale poi si battono, ad esempio, per l difesa del crocefisso...proprio loro che sono nati negli anni '80 a suon di slogan e bestemmie. Ma si sa in politica e in Italia basta poco a far dimeticare i fatti del passato recente vedi Brancher o negli anni 90 quando Maroni firmò senza sapere cosa firmava, ecc.

  • Avatar anonimo di passatore
    passatore

    Mi sembra di capire e di vedere che molti di quelli che stanno sputando sulla Lega con i loro commenti, sono più che altro invidiosi e stanno rosicando a fondo dentro le loro teste... ...la verità è una sola... la Lega Nord è rimasto l'unico movimento della penisola ad avere un vero e chiaro progetto politico... portare il federalismo e l'autonomia nel paese. tutto il resto della pancottiglia dei politici di destra, di sinistra , di sopra e di sotto, non sono altro che persone che non sanno cosa fare nella vita, non hanno un mestiere, e non vogliono finire a lavorare dietro un bancone di un supermercato o in campagna a raccogliere le pesche... per cui stanno lottando per avere una poltroncina, uno stipendio sicuro...per vivere sulle spalle dei contribuenti... i quali sempre più numerosi..stanno aprendo gli occhi!

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Che il PD cerchi di scaricare Balzani è piu' che evidente.E lo vuole scaricare anche per i voti delle primarie che ha racimolato a destra e questi tutti a Forli lo sanno.Lo vogliono anche silurare perchè governa meglio di quanto lo stesso PD avesse fatto in un recente passato.Tutto questo chiarisce l'intelligenza politica del PD forlivese e di tutta la sinistra: basti leggere le dichiarazioni odierne di Biserna.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Solo una cosa, perchè della frana non si è occupato il Re Errani? Comunque se si andrà a votare l'esito sarà sempre quello, nonostantre la cronica emorragia di voti, quindi è inutile.

  • Avatar anonimo di sauroturroni
    sauroturroni

    i leghisti hanno una bella faccia tosta : si azzannano fra loro ( vedi caso brancher ) e pur di mantenersi in affari con il PDL fanno di tutto, dimenticando di averlo duro e tutto l resto. Prima ce l'avevano con roma ladrona, agitavano cappi alla camera, oggi bossi dice che è d'accordo per estendere l'impunità al suo capo Berlusconi e agli altri ministri anche per quello che hanno fatto prima di entrare in politica. Più sputtanati di così !

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    voglio ricordare alla lega la figuraccia sua e di Pini sulla frana di Corniolo. E se si dovesse andare a votare i forlivesi si ricorderanno......e ricorderanno anche le belle scenate di qualche giorno fa......

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Ma davvero la lega nord vuol dare lezioni di compattezza al PD? Ma se non riescono neanche a stare seduti vicini vicini.... Mi sembra che il caldo stia dando alla testa....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -