Caso Claps, non c'è il Dna di Restivo tra i reperti nel sottotetto

Caso Claps, non c'è il Dna di Restivo tra i reperti nel sottotetto

Caso Claps, non c'è il Dna di Restivo tra i reperti nel sottotetto

POTENZA - Dagli esami effettuati sui numerosissimi reperti recuperati nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità di Potenza, dove il 17 marzo scorso è stato rinvenuto il corpo di Elisa Claps, non è finora emerso il Dna di Danilo Restivo, di 38 anni, attualmente in carcere in Inghilterra e accusato dalla magistratura di Salerno di essere il responsabile del delitto. Lo si è appreso da fonti vicine alle indagini. Ma gli esami non possono dirsi assolutamente ancora conclusi.

 

Non si esclude che i periti chiedano una proroga del termine indicato dal gip per il deposito della delicata e complessa consulenza tecnica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -